Villa Palmentiello

La ricercata cura dei dettagli
combinata al comfort al relax
e alla buona cucina.





Una storia semplice

quella di una

grande famiglia

La nostra storia nasce alla fine degli anni '70 quando la famiglia Polese con grande amore e dedizione si prendeva cura di queste magnifiche terre alle pendici dei monti lattari.



Villa Palmentiello è un’antica e tipica casa colonica partenopea finita di ristrutturare nel 2007 e suddivisa in 9 appartamenti per vacanza. Tutti gli appartamenti, ristrutturati e arredati secondo lo stile e la tradizione della Costiera Sorrentina di una volta, si adattano perfettamente a tutte le esigenze e alle svariate tipologie di ospiti: dall’appartamento romantico per due persone, a quello per la famiglia con bambini o semplicemente per amici che desiderano fare una vacanza insieme.

Situata nelle terrazze, che si affacciano sul golfo di Napoli e da cui si ammira il suggestivo Vesuvio, l’ampia piscina consente ai nostri ospiti di rinfrescarsi per poi prendere il sole dal Solarium dell’agriturismo.



AGOSTINO POLESE
Proprietario



CONSIGNA CANNAVACCIUOLO
Chef Patron



CIRO POLESE
Manager



La Location

Villa Palmentiello è il cuore delle colline dei Monti Lattri, nella meravigliosa Costiera Amalfitana, e guarda diritto negli occhi al Golfo di Napoli ed al Vesuvio, ma rappresenta anche le radici della famiglia Polese ed è qui che la Regina dei Campi Consiglia e il marito Agostino hanno costruito con tanta passione, il Tempio del Gusto


Il territorio

Nel cuore

della Penisola Amalfitana


Sorrento Musical

È sul palcoscenico del Teatro Tasso che la tradizione, le nostre danze, i costumi dell’800 e le canzoni del nostro bagaglio culturale si trasformano magicamente in Musical. Il Sorrento Musical è una vera ricostruzione delle situazioni quotidiane di lavoro o di festa nella penisola sorrentina del tempo che fu. In esso conservando il significato primigenio della Tarantella si è cercato di ritrovare la vivacità genuina del prezioso patrimonio della tradizione familiare che si esplica nelle movenze e nello spirito del ballo. Lo spettacolo, della durata di 75 minuti, racconta la vita quotidiana della gente del sud, rappresentandola in quattro diverse scene.


Sorrento

Dolcemente adagiata su un costone tufaceo, Sorrento si specchia con la sua costiera nel golfo di Napoli, ammaliando turisti e visitatori, attratti da scorci e panorami mozzafiato. La città dà il suo nome alla penisola sorrentina, una vasta area che si estende da Vico Equense a Massa Lubrense e che, grazie alla sua conformazione geografica, sospesa tra il verde delle colline e l’azzurro del mare, costituisce da sempre una delle grandi attrazioni del Sud Italia.